Galateo, Parliamo di ...

PARLIAMO DI …. GALATEO

bon-ton-1

Che cos’è il Galateo?

Il galateo racchiude in sé tutte le norme e buone usanze che ogni persona dovrebbe seguire nelle varie situazioni pubbliche, siano esse momenti particolari della vita di ogni individuo (matrimoni, feste o lutti), oppure situazioni più comuni, come cene in un ristorante, incontri con un amico, viaggi e doni.

Origini

La parola galateo, così come il suo significato, traggono la loro origine dall’opera scritta da Giovanni Della Casa, pubblicata postuma nel 1558 e intitolata, appunto, Galateo overo de’ costumi. In questo trattato, che ha la forma di un dialogo platonico tra l’autore stesso e il giovane nipote Annibale, il monsignore parla di tutte le buone usanze, le norme sino a quel momento non scritte sul comportamento e sui costumi che un uomo della sua classe doveva seguire. Tutte le buone maniere imparate nel corso della sua vita da diplomatico e uomo di chiesa, valide, dunque, per una classe sociale piuttosto agiata di metà Cinquecento e che ormai, nella loro veste originale, possono apparire un po’ esagerate e molto distanti dall’agire comune.

bon-ton

Il galateo moderno

Al giorno d’oggi non esiste più il galateo così come designato da Monsignor Della Casa: i costumi si sono evoluti e, con il passare del tempo, ogni consiglio scritto dall’uomo sembra essere stato superato. Questo, però, non vuol dire che non esistano più regole da seguire: l’etichetta è in continua evoluzione e riesce a unire sia nuove esperienze che vecchi usi. Se, dunque, cambia nella sua sostanza, lo scopo del galateo è sempre lo stesso: il rispetto del prossimo, una convivenza gradevole tra individui e una società più armoniosa per il benessere di tutti.

Il galateo il cellulare e le sue regole in merito

Siamo nell’epoca dello smartphone: ormai è in possesso della maggior parte delle persone, e difficilmente tendono a separarsene. Possiamo dire che è diventato un’estensione delle nostre mani, infatti molte persone lo tengono sempre con sé, anche quando forse andrebbe riposto per far spazio a momenti più intimi durante i quali il suo utilizzo dovrebbe essere dimenticato. Parliamo di smartphone a tavola. In questo caso è proprio il galateo ad intervenire e mostra le sue regole in merito a questa new entry nel mondo delle leggi non scritte da rispettare quando si è a tavola con altre persone.

Le regole che vengono applicate in merito allo smartphone durante il tempo che si è tavola sono abbastanza ferree. E infatti ti consiglio altamente di non avere lo smartphone sul tavolo, in qualsiasi posizione lo puoi mettere. Te lo consiglio per più motivi: il primo riguarda sicuramente l’igiene, visto che il cellulare accumula facilmente germi, (accade perché per pulirlo ci si limita a soffiare o passarci la mano). Ovviamente non è che lo puoi lavare, quindi puoi evitare di rischiare che questi germi intaccano le tue posate o il cibo che sta sulla tavola dove stai mangiando.

Il secondo motivo invece è per una questione estetica, se hai il cellulare accanto a te la persona o le persone che mangiano con te, penseranno che non gli dai importanza.

Un altro motivo che incide nel non portarti il cellulare a tavola è proprio per evitare di guardarlo, visto che se qualcuno poi parla con te, gli farebbe piacere essere guardato e non solo ascoltato. Questo farà capire alle persone, o anche una sola, che sei una persona educata.

Se per caso hai con te lo smartphone perché attendi una chiamata importante, prima di rispondere è buona cosa che ti alzi e ti scusi per la chiamata ricevuta. Ciò porterà comunque a rispondere alla telefonata ma dovrà essere effettuata a bassa voce e non devi farla essere troppo lunga. Altra cosa che non devi fare a tavola con il cellulare è avere una suoneria troppo alta, andresti ad infastidire le persone che ti sono accanto.

Ricordati che seppure vedi gli altri usare il cellulare, non devi per forza agire di conseguenza, ma magari esortare la conversazione reale piuttosto di quella virtuale.

Altro motivo che può dar fastidio è il continuo sbirciare al telefono che tutti fanno, anche se non arriva nessuna notifica da controllare. In merito a ciò il colosso Ikea ha pensato ad un’idea davvero fantasiosa quanto utile. Se fai un giro su internet, noterai che questa casa di costruzioni, sparsi in tutta Italia, ha pensato a qualcosa di innovativo.

Ti sto parlando delle nuove tovaglie adibite proprio all’uso dei cellulari ikea-smartphone

così non mettendolo sulla tavola si sa dove andarlo a prendere. Questo oltre ad evitare di vedere gli smartphone onnipresente anche a tavola, la possibilità di non compromettere il cellulare stesso. Infatti potrebbe accadere che si rovesci qualche bevanda e poi debba finire sul cellulare andandolo a rovinare e semmai a romperlo.

 

Fonte: testo dal sito “Galateo italiano”
Immagini: dal web
Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: