RICETTE

Barchette con crema di parmigiano e uva

 

barchette-crema-parmigiani-e-uvaINGREDIENTI per 6 pezzi

23 gr Latte intero freddo

95 gr farina 00

75 gr Burro freddo

75 gr Parmigiano reggiano

1 pizzico Sale fino

Pepe nero q.b.

2 rametti Timo

una manciata di fagioli secchi


PER LA CREMA AL PARMIGIANO
50 gr Parmigiano reggiano da grattugiare

125 gr Latte intero

13 g Farina 00

13 gr Burro


PER GUARNIRE
6 acini Uva bianca

6 Gherigli di noci

Timo q.b.

Parmigiano reggiano in scaglie q.b.


PREPARAZIONE

Iniziate a preparare la base di frolla salata, cominciate versando la farina nella brocca di una planetaria munita di foglia. Unite anche il Parmigiano , il burro freddo di frigo tagliato a cubetti, il pepe e il sale e le foglioline di timo. Azionate la planetaria a velocità media, aggiungete la dose di latte freddo a filo e fate andare la planetaria fino a quando non si forma una massa piuttosto compatta (se non avete una planetaria, potete tranquillamente preparare questo impasto a mano, cercando di impastare velocemente e brevemente per non scaldare troppo la frolla). Trasferite l’impasto sul piano da lavoro (possibilmente freddo) e lavoratelo quanto basta per dargli la forma di un panetto. Appiattitelo leggermente con le mani. Avvolgetelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti. Trascorso questo tempo, recuperate il panetto e stendetelo con il mattarello su di una spianatoia leggermente infarinata, fino allo spessore di 3 mm. Utilizzando un coppapasta del diametro 11 cm ritagliate 6 dischi. Imburrate 6 stampini a barchetta lunghi circa 10 cm e alti circa 2 cm con il bordo ondulato; adagiate all’interno il disco di pasta ottenuto, facendolo aderire bene sul fondo e sui bordi.

Poi con un coltello tagliate via l’eccesso di pasta per pareggiare il bordo. Adagiate all’interno di ciascuna barchetta un rettangolo di carta da forno e distribuite i fagioli secchi . Cuocete le barchette per 15 minuti circa in forno statico preriscaldato a 200 c° nel ripiano centrale.

Mentre la barchette cuociono preparate la crema la Parmigiano. Versate il latte in un tegame dai bordi alti e scaldatelo senza raggiungere il bollore. Poi in un altro tegame fate sciogliere a fuoco dolce il burro. Una volta che si sarò sciolto aggiungete la farina a pioggia.

Mescolate con una frusta per ottenere un roux ben amalgamato e dal colore dorato. Aggiungete il latte scaldato in precedenza poco alla volta al roux, sempre mescolando con la frusta. Continuando a mescolare, fate cuocere il composto a fuoco basso. Quando il composto si sarà addensato, togliete il pentolino dal fuoco e unite il Parmigiano reggiano grattugiato poco alla volta, amalgamandolo al composto sempre con le fruste a mano. Dovete ottenere una consistenza piuttosto densa.

Trasferite la crema in una ciotola, copritela con la pellicola e lasciatela raffreddare. Nel frattempo le barchette saranno cotte, sfornatele togliete la carta forno, lasciate intiepidire. Quindi sformatele delicatamente se possibile su una gratella in modo che possano raffreddarsi del tutto; potete quindi iniziare a farcirle: lavate gli acini d’uva e tagliateli in tre parti nel senso della lunghezza. Riempite le barchette con un cucchiaio di crema al Parmigiano.

Adagiate sopra ciascuna barchetta le 3 fettine di uva e un gheriglio di noce, completate con le scaglie di grana e aromatizzate con delle foglioline di timo.

Conservazione

Si consiglia di consumare al momento le barchette con crema al Parmigiano. La crema di Parmigiano può essere conservata per 2-3 giorni in frigo coperta con pellicola. Le barchette si possono conservare senza farcitura per 5-6 giorni in una scatola di latta.

Consiglio

In alternativa potete realizzare come base una comune pasta brisèe e aromatizzarla con timo oppure se preferite con origano

(Fonte: sito “Giallo Zafferano”)
Annunci

Discussione

2 pensieri su “Barchette con crema di parmigiano e uva

  1. Deliziosamente ” buone e coreografiche “😋

    Mi piace

    Pubblicato da marilenainthekitchen | 23 gennaio 2017, 9:17
  2. Da provare quanto prima!

    Mi piace

    Pubblicato da LA MAGIA DELL'AGO | 23 gennaio 2017, 11:04

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PINTEREST

Clicca sull'immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: