Salsa ai capperi

 

Ingredienti

1 cucchiaio di farina

20 gr di burro

1 dl di brodo di verdure

2 cucchiai di aceto

un cucchiaio di capperi tritati fini

2 filetti di acciuga tritati fini

sale

Preparazione

Fate dorare un cucchiaio di farina con 20 gr di burro, diluite con un dl di brodo di verdure. Salate e cuocete a fuoco moderato per 20 minuti circa, mescolando spesso.

A fine cottura aggiungete 2 cucchiai di aceto, uno di capperi tritati e 2 filetti di acciuga, pure tritati fini.

Se preferite sapori più marcati potete aggiungere uno spicchio d’aglio schiacciato e poco peperoncino in polvere. Se invece volete “ammorbidire” il sapore, potete sostituire le acciughe con il tonno.

Questa salsa, che va consumata tiepida, è ottima per accompagnare il pesce.

(Fonte immagine: Mangiare Bene)

RICETTE – Caponata di carciofi e sedano

caponata-di-carciofi-e-sedano-725x545

 

INGREDIENTI – 2 spicchi aglio, 1 cucchiaio capperi sott’aceto, 8 carciofi, 1 limone, 1 cucchiaio pinoli, 1 cucchiaio prezzemolo, 1 dl aceto bianco, 4 coste di sedano, pepe, salsa di pomodoro, olio extravergine d’oliva, 100 gr olive verdi, sale, 5 dl vino bianco, poco zucchero, 1 cipolla

PREPARAZIONE
1 Tagliate i carciofi a spicchi, eliminate il fieno e metteteli in acqua acidulata con succo di limone. Togliete foglie e filamenti al sedano e tagliatelo a tronchetti.
2 Tritate la cipolla, fatela stufare in una padella con gli spicchi d’aglio e 4 cucchiai di olio; unite i carciofi scolati e il sedano e cuoceteli a fuoco vivace per 3-4 minuti, o finché cominciano a prendere colore; unite lo zucchero, il vino, l’aceto, una tazza di salsa di pomodoro, i fiori di cappero, i pinoli, sale e pepe e cuocete per 15 minuti, mescolando spesso.
3 Togliete la caponata dal fuoco, cospargetela con il prezzemolo e le olive e lasciatela raffreddare.

Servitela,se vi piace, con crostini di pane.

(Fonte Donnamoderna.com)

CONFETTURA DI CIPOLLE ROSSE DI CERTALDO

confettura-di-cipolle-di-certaldo-4La confettura di cipolle rosse di Certaldo è una confettura dal sapore agrodolce che ben si accompagna ai formaggi, soprattutto se stagionati come il pecorino toscano, e alle carni cotte alla griglia. Preparata con la cipolla rossa di Certaldo, dal sapore intenso e dolciastro, emblema della cittadina toscana che diede i natali al Boccaccio.

Ingredienti 

  • 1 kg di cipolle rosse di Certaldo (Il peso si riferisce alle cipolle una volta mondate)
  • 400 gr di zucchero
  • 4 foglie di alloro
  • 40 ml di aceto balsamico
  • il succo di 1/2 limone
  • un pizzico di sale

Preparazione 

Per prima cosa mondate le cipolle e tagliatele a rondelle. Versate in una pentola le cipolle con lo zucchero. Unite anche l‘aceto balsamico, un pizzico di sale e le foglie d’alloro. Mescolate tutto insieme e lasciate macerare per almeno un’ora.

Trascorso il tempo di riposo ponete la casseruola sul fuoco e portate tutto ad ebollizione. Successivamente abbassate la fiamma e fate cuocere ancora per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Unite quindi il succo di limone e cuocete altri 10 minuti. Trascorso questo tempo la vostra confettura di cipolle avrà raggiunto la giusta consistenza: versate un po’ di confettura su un piattino freddo, se questa scivola lentamente aderendo al piatto rimanendo compatta la confettura è perfetta e pronta. Se invece scivola via e non rimane compatta continuate la cottura per il tempo necessario mescolando col cucchiaio.

Versate la confettura ancora calda nei barattoli di vetro, precedentemente sterilizzati, fino ad un centimetro dal bordo e richiudete i vasetti con i loro coperchi ermetici. Capovolgete i barattoli a testa in giù per circa 5’ minuti per creare il sottovuoto.

Fate quindi raffreddare completamente i vasetti, e riponeteli in un luogo fresco e asciutto, al riparo dal sole.

(Fonte: testo e immagine dal  sito web “Tuscany People”)

ZUCCHINE ALL’ORIGANO

zucchine-origano-arte-in-cucina

INGREDIENTI per 4 persone

300 gr. zucchine

un quarto di bicchiere di aceto bianco

un bicchiere di vino bianco

olio extra vergine d’oliva

sale, pepe e origano a piacimento

PREPARAZIONE

Tagliare le zucchine a fettine sottili, salarle e farle riposare per un paio d’ore. Quindi asciugarle e disporle in un pirofila, coprendole con vino e aceto e lasciare a marinare per altre due ore. Scolarle bene e condirle con olio, pepe e origano.

CONSIGLI E VARIAZIONI

– La semplicità della ricetta non deve ingannare perché questo piatto è veramente saporito, ma lo si può accompagnare, al momento dell’impiattamento, con del pomodoro e del limone affettati finemente.

– Le zucchine all’origano si possono anche conservare in vasi di vetro, ricoprendole di olio.