RICETTE

RICETTE – Fesa di tacchino con verza e fontina

Fesa di tacchino con verza e fontina

 

Ingredienti per 4 persone

400 gr di fesa di tacchino a fette sottili

un uovo

60 gr di pangrattato

40 gr di burro

un cucchiaio d’olio

8 foglie di verza

80 gr di fontina

sale

Preparazione

Dividete a metà le fette di fesa di tacchino, passatele nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale e poi nel pangrattato, premendo bene con le mani perchè l’impanatura aderisca.

Scottate le foglie di verza in acqua salata per 4 minuti, sgocciolatele e tagliatele a listarelle sottili: grattugiate la fontina con una grattugia a fori larghi e scaldate il forno a 200°.

Fate sciogliere il burro con l’olio in una padella antiaderente e cuocetevi le fettine impanate su entrambi i lati. Insaporitele con un pizzico di sale, toglietele dal recipiente con una paletta forata, passatele su carta assorbente per asciugare l’unto in eccesso, poi trasferitele in una pirofila.

Copritele con la verza e la fontina e mettetele nel forno già caldo per 5 minuti, servire subito.

Un contorno indicato per questo piatto è una bella porzione di carote passate in padella con un po’ di mentuccia.

Standard
RICETTE

RICETTE – Vitello in umido alla mozzarella

vitello in umido alla mozzarella

 

Ingredienti per 4 persone

350 gr di fettine di vitello

30 gr di farina

2 pomodori ramati

150 gr di mozzarella

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

uno spicchio d’aglio

4 foglioline di basilico

sale

Preparazione

Pelate i pomodori, privateli dei semi e tagliateli a cubetti piccoli; affettate la mozzarelle a fette sottili e mettetele su un piatto a sgocciolare; infarinate le fettine di vitello.

Fate rosolare lo spicchio d’aglio in una padella antiaderente con l’olio, eliminatelo appena inizia a diventare dorato, adagiatevi le fettine di vitello e fatelo colorire da entrambi i lati.

Aggiungete i pomodori, qualche cucchiaio di acqua, le foglie di basilico spezzettate, un pizzico di sale e cuocete per 2 minuti su fuoco basso.

Mettete le fettine di mozzarella sulla carne, coprite il recipiente, lasciate riposare 2 minuti a fuoco spento finché il formaggio sarà fuso e servite.

I fagiolini cotti a vapore e conditi con olio, limone, sale e pepe sono un ottimo contorno per questa preparazione.

Standard
I PRODOTTI DEL MESE, RICETTE

Bocconcini di polenta

L’argomento di questa settimana sono le nocciole. Ecco qualche ricetta con le nocciole come protagoniste.

Cominciamo con questi bocconcini che possono diventare stuzzicanti antipasti, senza mai dimenticare che abbiamo sempre poco tempo

Ingredienti

200 gr di farina gialla a cottura rapida

100 gr di nocciole sgusciate e tostate

300 gr cipolle rosse

12 foglie di salvia

2 cucchiai di prezzemolo tritato

4 cucchiai di grana grattugiato

20 gr di burro

3 cucchiai di olio

2 cucchiai di aceto

Un cucchiaino di zucchero

Sale e pepe

Preparazione

Preparate la polenta seguendo le istruzioni indicate sulla confezione. Tritate grossolanamente le nocciole e incorporatene metà alla polenta calda insieme al burro e al grana. Regolate di sale e pepe e aggiungete il prezzemolo.

Stendete la polenta calda su un foglio di carta da forno, in uno strato alto 2 cm. Livellatela bene e fate raffreddare. Scaldate il forno a 220 gradi.

Intanto sbucciate e affettate le cipolle. Fatele appassire in padella con l’olio, a fuoco basso, bagnando le con 4-5 cucchiai di acqua calda. Unite lo zucchero, l’aceto, le nocciole rimaste e la salvia; coprite e cuocete per 10 minuti.

Con un tagliapasta, ritagliate dalla polenta 12 rombi di 4 cm di lato. Cospargeteli con il composto di cipolle, mettendo una foglia di salvia su ognuno e passateli in forno per 7-8 minuti. Serviteli subito.

Suggerimento

Spolverizzate i rombi di polenta con un mix di formaggi tritati (80 gr fra Montasio, Sbrinz e Roquefort) con le nocciole e fateli gratinare in forno.

Standard
RICETTE

Penne al gorgonzola

Un primo ricco di sapori. In mezz’ora si prepara questo piatto unico che unisce ingredienti anche inconsueti, ma il risultato non deluderà.

Il sapore del gorgonzola può non essere gradito a tutti, nel qual caso vi suggerisco di sostituirlo con il taleggio.

Se vi piace una salsa più cremosa potrete sostituire  il latte con una stessa quantità di panna.

(Immagine: Blog giallo zafferano)

 

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di penne

120 gr di gorgonzola piccante

40 gr di burro

uno spicchio d’aglio

300 gr di spinaci

15 gr di uvetta

20 gr di pinoli

un dl di latte

sale e pepe

Preparazione:

Mettete a bagno l’uvetta in acqua tiepida per 15 minuti; tagliate a cubetti il gorgonzola. Fate cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata.

Intanto lasciate soffriggere in una casseruola l’aglio con il burro, unite gli spinaci, salate e pepate, aggiungete l’uvetta scolata e strizzata, i pinoli e il latte. Infine aggiungete il gorgonzola tagliato a cubetti e levate la salsa dal fuoco. Eliminate l’aglio e mescolate, in modo che il formaggio si sciolga bene.

Scolate la pasta, trasferitela nella casseruola con il condimento, passate sul fuoco ancora un minuto e servite.

 

Standard