ARCHIVIO

pepebianco

Questo tag è associato a 3 articoli.

RICETTE – Salsa agra

 

 

Ingredienti per 4 persone

100 gr cipolla rossa

100 gr vino bianco secco

aglio

alloro

mezzo limone

1/4 di dado di pollo

burro

olio d’oliva

aceto bianco

4 grani di pepe bianco

Preparazione

Affettate a velo la cipolla e fatela appassire lentamente in 10 gr di burro, unendo anche mezzo spicchio di aglio pestato; aggiungete successivamente una foglia di alloro, i grani di pepe, due rondelle di limone con la scorza, la quarta parte di un dado per brodo ed il vino bianco.

Mescolate con cura, incoperchiate e lasciate sobbollire a fiamma minima per 10 minuti. Levate quindi il recipiente dal fuoco, levate le due fette di limone e la foglia di alloro, aggiungendo una cucchiaiata di aceto. Versate tutto nel vaso del frullatore e frullate alla massima velocità per poco più di un minuto, fino a quando avrete ottenuto un composto abbastanza cremoso e omogeneo. Rimettetelo nel recipiente di cottura e, se fosse risultato troppo liquido, fatelo asciugare leggermente al fuoco; se invece sarà troppo denso diluitelo con poco brodo caldo.

Naturalmente al posto della cipolla rossa si può usare quella bianca, con il risultato che la salsina anziché rosa sarà di un bianco avorio, ma di sapore altrettanto stuzzicante e ugualmente gradevole.

Questa salsa è ottima calda con carni o pesci impanati e fritti.

 

(Immagine: Giallo Zafferano)

RICETTE – Capesante con carciofi

Diamo inizio alla selezione di piatti che abbiamo preparato per offrirvi qualche suggerimento per i vostri pranzi e cene nel periodo delle Feste.

La prima proposta è un antipasto saporito, ma semplice da preparare e di grande effetto nella presentazione.

Un suggerimento: il piatto può essere preparato anche con molluschi meno costosi delle capesante oppure, anche, con la polpa di pesce bianco tagliata a cubetti e cotta sulla griglia o in padella.

 

Immagine – “Cotto & Crudo”

Ingredienti per 4 – 6 persone:

16 capesante

4 carciofi

un limone

una manciata di foglie di cerfoglio o prezzemolo

4 dl di panna fresca

40 gr di burro

olio e.v.o.

un bicchiere circa di vino bianco secco

6 grani di coriandolo

sale e pepe bianco

Preparazione:

Aprite le capesante, togliete i molluschi e puliteli da parti sabbiose e dalla frangia. Mettete la parte bianca e il corallo in un piatto fondo. Unite 4-5 cucchiai di olio, i grani di coriandolo pestati, la scorza di mezzo limone grattugiata e lasciatele marinare per mezz’ora.

Pulite i carciofi eliminando le spine e le foglie esterne più dure, apritele a metà, eliminate il fieno interno, tagliatele a spicchi. Mettete i carciofi in una casseruola con poca acqua e succo di limone. Portate ad ebollizione e calcolate 2-3 minuti di cottura. Sgocciolateli e fateli saltare per pochi istanti in una padella con un filo d’olio, 3-4 cucchiai di vino, una manciata di cerfoglio o prezzemolo tritati, sale e pepe.

A parte fate bollire mezzo bicchiere di vino bianco finché non si sarà ridotto della metà; unite la panna, il burro a pezzetti, un pizzico di sale e uno di pepe bianco. Lasciate sul fuoco per qualche minuto, montando la crema con una frusta in modo da renderla densa e gonfia. Trasferitela in una salsiera e tenetela al caldo.

Sgocciolate le capesante dalla marinata usando una paletta forata, cuocetele su una griglia o una padella antiaderente già ben calda, per due minuti per lato, suddividetele sui piatti da portata. Disponete i carciofi  intorno alle capesante e servitele con la salsa calda.

Se volete riprodurre l’impiattamento come nell’immagine di copertina, accorciate il gambo dei carciofi  lasciandoli interi e, dopo aver eliminato le foglie esterne più dure, allargate le foglie con le dita ed eliminate il fieno interno. Dopo averli messi a bagno in acqua acidulata e poi scolati, cuocete i carciofi, leggermente salati all’interno, in  una casseruola dove avrete fatto riscaldare  l’olio con due spicchi d’aglio, e disponeteli con il gambo all’insù. Lasciateli rosolare per alcuni minuti, quindi aggiungete poco vino bianco, lasciate evaporare l’alcol, quindi coprite con un  coperchio e fate stufare per una mezz’ora circa, allungando con qualche cucchiaio di acqua nel caso si dovessero asciugare troppo.

RICETTE – Insalata di tacchino alla mela verde

insalata-tacchino-e-mela-verde
INGREDIENTI  per 4 persone:
200 g petto di tacchino lesso o grigliato

100 g prosciutto cotto

100 g Emmental svizzero

1 cuore di sedano bianco

1 mela verde

prezzemolo

maionese

succo di limone
olio extravergine d’oliva

sale

pepe bianco

PREPARAZIONE
Tagliare il petto di tacchino lesso o grigliato  a pezzettini, il prosciutto cotto a listarelle, il formaggio a dadini, il sedano bianco a rondelline e, infine, la mela verde a fettine sottili.
Riunire tutti gli ingredienti in una ciotola e condire con una miscela preparata con olio extravergine d’oliva, succo di limone, prezzemolo tritato, una cucchiaiata di maionese molto diluita, sale e pepe.

 

(Fonte immagine: Galbani)

PINTEREST

Clicca sull'immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: