ARCHIVIO

vinobiancosecco

Questo tag è associato a 5 articoli.

RICETTE – Salsa agra

 

 

Ingredienti per 4 persone

100 gr cipolla rossa

100 gr vino bianco secco

aglio

alloro

mezzo limone

1/4 di dado di pollo

burro

olio d’oliva

aceto bianco

4 grani di pepe bianco

Preparazione

Affettate a velo la cipolla e fatela appassire lentamente in 10 gr di burro, unendo anche mezzo spicchio di aglio pestato; aggiungete successivamente una foglia di alloro, i grani di pepe, due rondelle di limone con la scorza, la quarta parte di un dado per brodo ed il vino bianco.

Mescolate con cura, incoperchiate e lasciate sobbollire a fiamma minima per 10 minuti. Levate quindi il recipiente dal fuoco, levate le due fette di limone e la foglia di alloro, aggiungendo una cucchiaiata di aceto. Versate tutto nel vaso del frullatore e frullate alla massima velocità per poco più di un minuto, fino a quando avrete ottenuto un composto abbastanza cremoso e omogeneo. Rimettetelo nel recipiente di cottura e, se fosse risultato troppo liquido, fatelo asciugare leggermente al fuoco; se invece sarà troppo denso diluitelo con poco brodo caldo.

Naturalmente al posto della cipolla rossa si può usare quella bianca, con il risultato che la salsina anziché rosa sarà di un bianco avorio, ma di sapore altrettanto stuzzicante e ugualmente gradevole.

Questa salsa è ottima calda con carni o pesci impanati e fritti.

 

(Immagine: Giallo Zafferano)

RICETTE – Fesa di tacchino in salsa bianca

 

Ingredienti per 4 persone

500 gr di fesa di tacchino

2 uova

5 filetti di acciuga sott’olio

una cipolla bianca

20 gr di pinoli

1 dl di vino bianco secco

1 dl di latte

un cucchiaino di foglioline di timo fresco

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale

Preparazione

Tritate la cipolla e fatela rosolare in una casseruola con il timo e l’olio. Unite la fesa di tacchino, lasciatela rosolare in modo uniforme. Salatela, aggiungete il vino e lasciatelo leggermente evaporare, unite il latte e cuocete su fuoco basso e a recipiente coperto per circa 50 minuti.

Fate rassodare le uova calcolando 8 minuti di cottura, partendo dall’ebollizione. Passatele sotto l’acqua fredda e sgusciatele.

Togliete la carne dalla casseruola, tagliatela a fette e mettetela su un piatto da portata. Frullate il fondo di cottura con le uova sode e i filetti di acciuga, versate la salsa sulla carne e cospargetela con i pinoli.

CONSIGLIO – Per contorno è consigliabile servire dei semplici spinaci al burro, che ben si sposano sia con il sapore dei pinoli che con quello delle acciughe.

Salsa olandese rapida

 

 

Ingredienti per 4 persone

3 tuorli

2 cucchiai di vino bianco secco

150 gr di burro fuso

un cucchiaino di succo di limone

sale, pepe

Preparazione

Montare i tuorli col vino finché sono gonfi e cuocete a bagnomaria, mescolando con la frusta. Quando la crema inizia a ispessire, versate a filo il burro fuso.

Continuare sempre a mescolare energicamente con la frusta finché il burro si sarà ben amalgamato; quindi salate, pepate e unite il succo di limone.

(Fonte immagine : Roba da Donne)

 

SECONDI PIATTI – Scamponi e funghi al pepe rosa

Secondo piatto veloce, ma non certo privo di gusto. Può essere una valida portata per aprire la “serie” dei secondi piatto del pranzo di Natale. Ricordate che se avete il pepe rosa nella versione liofilizzata, dovete farlo rinvenire nel vino bianco secco.

Ingredienti per 4 persone:

8 grossi scampi

600 gr champignon

uno spicchio aglio

2-3 rametti maggiorana

mezzo bicchiere vino bianco secco

olio e.v.o.

sale

pepe rosa in salamoia

Preparazione:

Eliminate la parte terrosa degli champignon e strofinateli delicatamente con un panno umido per eliminare eventuali residui di terra. Tagliateli in 4 parti nel senso della lunghezza e fateli rosolare a fiamma vivace in una padella con 3 cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio, con la buccia ma leggermente schiacciato, per 10 minuti.

Nel frattempo, tagliate a metà le code degli scamponi nel senso della lunghezza aiutandovi con un coltello affilato, togliete il filamento nero dorsale, lavateli, disponeteli sulla placca coperta con carta forno, irrorateli con un filo di olio, metteteli in forno già caldo a 200° e cuoceteli per circa 10 minuti.

Togliete gli scamponi dal forno e, sollevandoli con una paletta, trasferiteli nella padella con i funghi. Alzate la fiamma, bagnate tutto con il vino e lasciatelo evaporare, scuotendo spesso il recipiente. Dopo circa 5 minuti togliete dal fuoco e unite le foglioline di maggiorana la vate e qualche bacca di pepe rosa be sgocciolata dal liquido di conservazione  e leggermente schiacciata con la forchetta. Mescolate, trasferite funghi e crostacei su un piatto da portata caldo e servite.

PINTEREST

Clicca sull'immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: