dolci

Perché il budino non abbia “buchi”, sbattete le uova con lo zucchero e il latte e passate tutto al colabrodo.

Se il cucchiaio si attacca al croccante caldo che state stendendo, sostituitelo con una mela.

Per salvare la torta dalla bruciatura della superficie copritela con un foglio di allumino che ritirerete dieci minuti prima di spegnere il forno.

Una pasta frolla più croccante si ottiene aggiungendo all’impasto un cucchiaio di miele.

Per imburrare bene la teglia per i nostri dolci, passatela con un pennello da cucina bagnato nel burro fuso. Mentre preparate l’impasto mettete la teglia in frigo e, quando vi servirà, la troverete perfettamente imburrata.

Quando sfornate la torta non appoggiatela direttamente su un piano, ma preoccupatevi di fornire uno spessore che la tenga sollevata, in modo che non si formi il vapore acqueo che ne bagnerebbe il fondo.

Se vi sembra che la torta si sia attaccata alla tortiera, fermatevi subito. Coprite il dolce con un tovagliolo e poi ponete un piatto sopra, dopo qualche minuto provate a rovesciare di nuovo la tortiera. Il vapore dovrebbe avervi aiutato.

Se volete evitare che la torta si attacchi al fondo della teglia, ungete il fondo dello stampo con olio e spolverizzate con un po’ di farina. Fate scaldare in forno per alcuni minuti e, una volta raffreddata usate la teglia normalmente.

Per ottenere una superficie lucida e croccante per il vostro dolce, spennellatelo con latte o con l’albume d’uovo prima di metterlo in forno.

Il lievito si mantiene fresco più a lungo se lo avvolgete in carta argentata.

Per “salvare” il libro delle ricette dalle macchie della cucina durante la consultazione, appoggiate un foglio di plastica trasparente o di pellicola da cucina sulle pagine aperte.

Se fate spesso dolci al liquore e non volete comprare troppe bottiglie diverse, ripiegate sulle confezioni mignon che si trovano anche al supermercato. Contengono liquore sufficiente per un dolce.

Quando preparate una torta, invece di sciogliere il lievito nel latte, come si fa di solito, unitelo alle chiare dell’uovo, quindi montatele come al solito.

Prima di tagliare una torta per farcirla, tagliate uno stuzzicadenti a metà della parte superiore e l’altra metà nella parte inferiore della torta. Così dopo che l’avrete tagliata e farcita potrete ricongiungere esattamente le due parti, facendo riferimento ai due pezzetti di stuzzicadenti che vi indicheranno come sovrapporre le due parti

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: